Proposta per la partenza del Giro di Lombardia dal Parco ex Trotter

Abbiamo chiesto al Sindaco e al Direttore del giro d'Italia abbiamo di far partire dal trotter,il giro ciclistico di Lombardia, unendo così un passato cittadino, che ha visto al Trotter importanti avvenimenti ciclistici, al futuro di una città che deve ritrovarsi non solo nei suoi grattacieli.

Sotto la lettera inviata

giro di Lombardia

Buffalo Bill

PARTENZA GIRO DI LOMBARDIA

La nostra associazione, la Citta del Sole amici del Parco Trotter onlus, porta all’attenzione del Sindaco e del Direttore del Giro d’Italia la valutazione di porre la candidatura dell’ex Parco Trotter per ospitare una futura partenza del Giro di Lombardia.

Un’idea che ha preso corpo in maggio, quando un’associazione ciclistica lombarda ha voluto ricordare, con la partenza dall’ex Trotter, la prima tappa del giro d’Italia, utilizzando biciclette e divise storiche e il primo cerimoniale avvenuto nel lontano 1909, in quello che allora era il velodromo milanese. Con quei mezzi d’altri tempi poi gli organizzatori dell’iniziativa hanno pedalato fino a Bologna: un’esperienza positiva se ai primi di novembre si sono ritrovati di nuovo al parco ex Trotter per rievocare, questa volta una partenza del 1917, la prima partenza effettuata del giro di Lombardia, cento anni fa.

Ancora oggi possiamo trovare qualche vecchio residente della zona convinto che il Trotter abbia visto la presenza di Bufalo Bill (mentre quasi sicuramente si trattava di un sosia), ma la gara tra l’uomo e il cavallo c'è stata davvero, come vero era Romolo Buni che in quei primi anni del vecchio secolo di quella gara è stato il protagonista, il piccolo diavolo nero.

Noi crediamo che far partire oggi dall’ex-Trotter il giro di Lombardia sarebbe l'occasione per compiere un salto nel passato glorioso e storico della grande classica di chiusura della stagione ciclistica. Al Parco Trotter si concludevano infatti quelle epiche sfide dei giganti e dei forzati della strada poco più di un secolo fa, negli anni precedenti la prima guerra mondiale, nel 1912,  1913 e 1914, ma anche nelle stagioni successive, quando salì alla ribalta nel 1919 il primo Campionissimo, Costante Girardengo, vincitore per distacco fra gli applausi di tutti.

La partenza del giro è un’occasione quindi per rinverdire tradizione e leggenda di un evento sempre molto spettacolare ed amato dagli appassionati di ciclismo, ma in grado anche di collegarsi alla storia della città che ancora oggi trova, negli edifici del trotter e nella sua scuola nel parco, un esempio storico di un epoca ormai alle spalle ma che resta nelle radici di una metropoli in corsa verso nuovi cambiamenti.

La Città del Sole amici del Parco Trotter onlus

Il  Presidente Giorgio Calabria

 
Eventi
<<  Gen 2018  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
Nei prossimi giorni ...