Comunicato dell'associazione sull'emergenza COVID

murales

Nelle ultime settimane abbiamo molto discusso di cosa fare di fronte all’aggravarsi della situazione epidemiologica. 
La decisione presa è di sospendere tutte le attività in presenza, con particolare riferimento a quelle già partite - il coro Voci di donne, la scuola di italiano lingua 2 per adulti, il Parcoscenico - e di spostare nel tempo l’inizio dei progetti non ancora avviati.


Questa decisione si basa principalmente sulla consapevolezza - che vogliamo aiutare a diffondere – circa la gravità della attuale situazione sanitaria e la necessità di farvi fronte con gesti di responsabilità verso se stessi e verso gli altri.
Crediamo che non sia il momento di cercare spiragli di agibilità nei decreti che si susseguono, ma di agire con buon senso, osservando la realtà, ascoltando le raccomandazioni che invitano tutti a limitare al massimo le occasioni di assembramento e di incontro, anche in assenza di un formale lockdown. 
E’ straziante, ma è necessario farlo, a fronte di sistemi di tracciamento e di prevenzione che sembrano essere saltati e di cui qualcuno, prima o poi, dovrà dare conto. 
Motiviamo la nostra decisione, soffertissima, facendo nostre le parole di Christian Raimo, giornalista e docente:
“C’è da avere paura? Sì. Ma una paura informata, razionale. La paura che dà responsabilità. E che ci evita un’angoscia che ci mette stupidamente a rischio, ci fa vedere pericoli che non ci sono e ci fa rimuovere i pericoli che ci sono. Nel momento in cui non c’è più un tracciamento e in cui ci saranno sempre meno indicazioni di protocolli da seguire, le regole della convivenza stanno a noi. Rispettarle, educare a rispettarle, modularle ogni giorno sullo stato d’emergenza”.

Siamo convinti che fare questo sacrificio oggi valga la pena e che si potrà tornare, più motivati di prima, a svolgere normalmente le attività alle quali, nel corso degli anni abbiamo dedicato pensieri, tempo, passione.
Questo non vuol dire che rimarremo inattivi nell’attesa di un cambiamento della situazione. I nostri volontari continueranno a impegnarsi per creare ora le condizioni perché, quando si potrà, si possa ricominciare in presenza senza indugi: progettare, costruire relazioni (seppure a distanza), procurare risorse, formalizzare i progetti, le loro azioni, sottoporli ai nostri interlocutori, in primo luogo la scuola…
Non solo: siamo impegnati a costruire forme alternative per portare avanti i nostri progetti anche in questa situazione, pur consapevoli dell’insostituibile valore dell’attività in presenza. E' quello che abbiamo iniziato a fare già dalla primavera scorsa con il Librotrotter per il quale abbiamo creato la pagina FB del gruppo Librotrotter - biblioteca multiculturale.
Facciamo tesoro delle risorse tecnologiche e cercheremo di metterle a frutto con la massima intelligenza di cui saremo capaci. 
Proveremo a farlo da subito, con la Giornata dei diritti dell’infanzia: la tradizionale marcia del 20 novembre è annullata, ma non possiamo rinunciare ad un evento così importante. Lo affronteremo in altro modo. 
Va da sé che, in questo contesto, una particolare attenzione daremo - come abbiamo fatto nella primavera scorsa - all’obiettivo di garantire ai bambini del Trotter e alle loro famiglie ciò che l’attuale situazione sanitaria corre il rischio di erodere: il diritto alla cultura, al gioco, allo stare insieme, il diritto di poter accedere agli strumenti dell’apprendere… 
Abbiamo già iniziato a farlo mettendo a disposizione della scuola il nostro consueto introito del 5per mille. 
Ogni gruppo di lavoro dell'associazione continuerà a farlo, partendo dalle sue specifiche caratteristiche e ricercando confronto e collaborazione con altri soggetti presenti sul territorio.
Ne siamo consapevoli: la decisione di sospendere le attività in presenza porta con sé il rischio di indebolire il ruolo dell’associazione sul territorio, di affievolirne la visibilità. Abbiamo però la certezza che questo non accadrà. Non è accaduto la primavera scorsa, non accadrà anche questa volta.
La Città del Sole - Amici del parco Trotter

 
Eventi
<<  Nov 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      
Nei prossimi giorni ...